Piazza Umberto I - Scordia CT

Piazza Umberto I - Scordia CT

sabato 2 giugno 2012

Auguri Italia!!





Festa della Repubblica, 2 giugno 2012

Oggi, si celebra il 66° Anniversario della nostra Repubblica Italiana. E’ Festa Nazionale. 
Si vuole ricordare il referendum istituzionale indetto a suffragio universale che si tenne  il 2 e il 3 giugno 1946, con il quale i cittadini italiani (comprese le donne che votavano per la prima volta) venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, Monarchia o Repubblica, dare al Paese. 

Vinse la Repubblica con 12,2 milioni di voti, contro i 10,3 della Monarchia. 
Fu così che l’Italia diede una svolta decisiva alla sua vita politica, sociale e culturale. 
Dopo 85 anni di regno, di cui venti di dittatura fascista, l'Italia a maggioranza di voti, diventava uno Stato Repubblicano e i monarchi di casa Savoia venivano esiliati. 

Il 2 giugno 1946, insieme alla scelta sulla forma dello stato, i cittadini italiani  elessero anche i componenti dell'Assemblea Costituente che doveva redigere la nuova Carta Costituzionale (entrata in vigore dal 1° gennaio 1948) e sostituire lo Statuto Albertino fino allora vigente.

Risultarono votanti: 12.998.131 donne e 11.949.056 uomini. Ciò significa che, sulla scelta della forma di governo italiano, le donne ebbero un ruolo fondamentale.

Il cammino, per delle donne, è stato lungo e faticoso, poiché fino al 1946  erano ancora  considerate figure meno importanti rispetto agli uomini. Escluse da ogni forma politica, erano destinate ai lavori domestici e non potevano accedere agli studi né ad una possibile carriera.
Con l’estensione del diritto di voto, finalmente, le donne cominciarono ad acquisire padronanza di se stesse e a difendere la loro dignità morale e sociale, annullando, con le loro capacità intellettive ogni tipo pregiudizio. 
Elvira Nania

Nessun commento:

Posta un commento