Piazza Umberto I - Scordia CT

Piazza Umberto I - Scordia CT

martedì 26 febbraio 2013

La caduta del falco reale



Mentre le luci del tramonto si smorzano
 nell'aria un fremito d'orgoglio s'attenua 
e in un batter d’ali perde vigore e calore.

Tra dure pietre e radi cespugli, caduco, 
sta un falco reale, ad ali ancora spiegate,
ferito, implora la terra a zampe serrate. 

  Corpo variegato d'azzurro e marrone
volge in alto il suo becco arcuato e
 lo sguardo fortemente meravigliato. 

Rimembra ancora i suoi maestosi voli  
mentre scivola dalla vetta di un monte 
verso la valle zeppa di sassi e rami secchi. 

Elvira Nania 



giovedì 21 febbraio 2013

Tra il gelo e la neve



Incantevole, quasi surreale  
col tuo insolito azzurro ancor vivo 
tra il gelo e la neve
appari 
come fiore d'orchidea selvatica.

Fin dalle prime ore del giorno
intorpidito, afflitto
tra il gelo e la neve 
ti affidi 
al tempo nell'attesa di una nuova stagione.

Respiri aria fredda e di brina ti cibi
senza più calore
tra il gelo e la neve
abbandoni 
 ogni petalo piegandoti su te stesso.

Il cielo ti osserva e le stelle fuggevoli
non odono i moti del tuo tremante cuor
tra il gelo e la neve 
congeli 
in una goccia di cristallo i sogni della tua verde età. 

Elvira Nania 



mercoledì 20 febbraio 2013

E all'improvviso



Arriva la quiete dopo la tempesta.
Tutto appare più chiaro
 il cielo si rasserena e 
la terra s'adorna a festa.

Rinasce lentamente il giorno

dalle ceneri dell'angoscia.
Pochi frammenti di nebbia rimangano
sospesi nell'aria ancora incerta.

Senza indugio, un raggio di sole percorre 
tortuosi sentieri fino a tarda sera.
E all'improvviso, come d'incanto, 
cattura la foschia del tempo d'attesa.

Elvira Nania